Home / Cicloturismo / A piedi o in E-Bike, sull’antico percorso Via Vinum Venostis

A piedi o in E-Bike, sull’antico percorso Via Vinum Venostis

Escursioni in E-Bike o a piedi lungo la Via Vinum Venostis e l’antica strada romana Claudia Augusta, nei luoghi del foliage, tra malghe e foreste.

Nella zona della Via Vinum Venostis, circondato dai frutteti e dalle montagne altoatesine, nel cuore della Val Venosta sorge il Mein Matillhof. La passione per la natura contraddistingue questo Vinum Hotel che permette ai suoi ospiti di vivere tante proposte attive outdoor. Dalle escursioni guidate ai trail in bicicletta, l’hotel assicura una serie di servizi che permettono di godersi la vacanza: dal noleggio gratuito dell’attrezzatura ai consigli su itinerari e tecnica.

A piedi o in E-Bike, sull'antico percorso Via Vinum Venostis
A piedi o in E-Bike, sull’antico percorso Via Vinum Venostis

Via Vinum Venostis e foliage

Alpeggi in fiore, ruscelli cristallini, laghi dall’azzurro intenso, vette maestose e ghiacciai, eternamente ricoperti da una coltre bianca. Camminare permette di vivere consapevolmente la natura circostante, di respirare profondamente e assaporare una nuova sensazione di libertà.

La Val Venosta è il paradiso delle escursioni, da scegliere anche a seconda della stagione. In piena estate, ad esempio, è preferibile dirigersi ad alta quota, nei dintorni del Monte Tramontana, dalle fresche pendici ricoperte da boschi ombrosi; mentre in autunno si possono seguire i sentieri delle rogge sul Monte Sole, liberi dalla neve sicuramente almeno fino a novembre.

Per tutta l’estate fino a novembre 2019, l’hotel mette a disposizione degli ospiti 5 escursioni guidate alla settimana con Charlotte Dietl e la guida escursionistica Emanuela, per tutti i gradi di difficoltà. Tutte le escursioni guidate sono gratuite e hanno luogo indipendentemente dalle condizioni climatiche e dal numero di partecipanti, inoltre bastoncini da trekking, borracce, zaini e carte escursionistiche sono noleggiabili gratuitamente alla reception del Mein Matillhof.

Tra le escursioni organizzate ci sono quelle alla scoperta di fiori ed erbe selvatiche che permettono di conoscere le proprietà curative delle piante; le passeggiate alle rogge lungo il fondovalle, seguendo gli antichi canali di irrigazione; percorsi alle malghe, tour in alta quota e in vetta, romantici sentieri per godersi il sorgere del sole. Non mancano le escursioni a tema, come la famosa Via Vinum Venostis, un sentiero enologico nei vigneti; oppure quelle culturali con visite a fortezze e castelli della zona; percorsi autunnali per ammirare il foliage e l’esplosione di colori dei castagneti e dei boschi di larici.

A piedi o in E-Bike, sull'antico percorso Via Vinum Venostis
A piedi o in E-Bike, sull’antico percorso Via Vinum Venostis

Dalla cava di marmo alla Gola, fino al maso

Le proposte non mancano anche per gli sportivi che desiderano avventurarsi da soli nella natura altoatesina. Alla reception, oltre a poter noleggiare gratuitamente tutta l’attrezzatura necessaria, si potranno ricevere anche molti consigli su percorsi e difficoltà. La posizione privilegiata del Mein Matillhof permette di sfruttare le escursioni sia nel Parco Nazionale dello Stelvio sia nel Parco Naturale del Gruppo di Tessa. Tra i luoghi da non perdere: la cava di marmo di Covelano, la più alta del suo genere in tutta Europa, dove ammirare da vicino il pregiato marmo di Lasa; la Gola del Rio Plima in Val Martello, con una vista mozzafiato sulle cascate e il sentiero glaciologico didattico.

Nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, immerso nella natura e circondato da prati, piante selvatiche e fiori, sorge il maso di montagna Eberhöfl della famiglia Dietl. Costruito ben 400 anni fa in Val Martello, con le sue mura in pietra, le travi e le stufe in pietra e maiolica originali, da circa 30 anni è tutelato come bene culturale di pregio e viene accuratamente conservato nel suo stato originale, per poterne preservare anche in futuro l’attuale aspetto e la magica atmosfera.

In estate come in autunno, il maso è meta di escursioni settimanali guidate, che offrono l’occasione per una sosta conviviale, e la possibilità di cucinare tutti insieme.

A pagamento l’hotel organizza anche corsi di arrampicata e scalata ai ghiacciai con guida alpina.

Fino al 21 settembre 2019 si possono scegliere le “Settimane d’estate: vacanze attive” comprensive di: 7 pernottamenti in 3/4 pensione, omaggio di benvenuto in camera, 1 escursione guidata in alta quota con picnic al sacco e sorpresa, 1 escursione guidata all’alba con colazione in vetta, 1 escursione avventura con sosta ristoratrice nel maso Eberhöfl, 3 escursioni guidate, 1 massaggio rilassante schiena o gambe (25 min), programma fitness e relax. Il tutto a partire da 938 euro a persona.

A piedi o in E-Bike, sull'antico percorso Via Vinum Venostis
A piedi o in E-Bike, sull’antico percorso Via Vinum Venostis

In sella, pronti e via!

Una rete di percorsi ciclabili che si snoda per ben 300 km, la più estesa dell’arco alpino, e il clima mite del territorio che regala una lunga stagione agli amanti delle 2 ruote: sono questi i plus della Val Venosta, meta ideale per ciclisti e biker dai primi di marzo a fine novembre.

Il Mein Matillhof mette a disposizione degli ospiti escursioni guidate in bicicletta, tour con e-bike e training tecnici con il partner VinschgauBike di Coldrano. Le proposte sono adatte a tutti, principianti e amanti delle gite tranquille, ma anche ciclisti esperti e ambiziosi, da corsa e professionisti. È a disposizione il noleggio gratuito di mountain bike di qualità, biciclette Focus per uomo, donna e bambino, dispositivi GPS Garmin, caschetti, cardiofrequenzimetri di marca Polar, borracce, zaini, carte escursionistiche. Il noleggio di e-bike di marca Marquardt costa invece 25 euro al giorno. Gli sportivi trovano inoltre un posteggio biciclette chiudibile a chiave, la possibilità di lavaggio delle 2 ruote, su richiesta un servizio navetta e una guida personale.

Per tutta l’estate fino al 10 novembre 2019 si può scegliere il pacchetto “Avventure con la e-bike” comprensivo di: 4 pernottamenti in 3/4 pensione, omaggio di benvenuto in camera, 1 training tecnico di e-bike, 3 noleggi e-bike a prezzo ridotto con picnic, programma fitness e relax, a partire da 582 euro a persona.

Lungo l’antica strada romana

Sono davvero numerose le proposte per gli appassionati del settore. Molto apprezzata soprattutto dalle famiglie è ad esempio la pista ciclabile che si snoda dal Passo Resia lungo l’antica strada romana Via Claudia Augusta e che permette di attraversare con i suoi 83 km tutta la Val Venosta. È considerata uno degli itinerari più belli della zona, può essere percorsa a tappe con rientro in treno.

Altro percorso semplice, adatto anche alla e-bike, è la panoramica strada del sole nella Val Martello, il paradiso delle fragole.

In alternativa si possono scegliere percorsi più impegnativi per mountain bike, a seconda del proprio allenamento. Tra questi, il trail panoramico di Laces è apprezzato da chi, oltre allo splendido panorama, vuole provare un po’ di sana adrenalina. Con tratti esposti, passaggi tecnici e tornanti è l’ideale per mettere alla prova anche i bikers più esperti. Qualcuno lo definisce uno dei più bei percorsi delle Alpi, è il Montesole trail con i suoi passaggi flow, il panorama da sogno sul Monte Tramontana, le vette e i ghiacciai circostanti.

Non mancano gli itinerari per la bicicletta da corsa. Un classico è il percorso sulle tracce del Giro d’Italia, ma anche il Tour panoramico Val Venosta con vista sulla cava di marmo, il gruppo dell’Ortles-Cevedale e i frutteti dal Monte Sole di Lasa e Sluderno. E poi i passi, un’emozione per gli appassionati della 2 ruote, Passo di Monte Giovo, Passo dello Stelvio e Passo del Rombo, Passo della Mendola, Passo delle Palade.

A piedi o in E-Bike, sull’antico percorso Via Vinum Venostis

In alto con le funivie

Viste panoramiche assicurate e posti raggiungibili con molta meno fatica: sono questi i vantaggi di chi sceglie gli impianti di risalita della Val Venosta. Uno di questi è la funivia di San Martino in Monte che porta al Monte Sole e all’omonimo borgo montano, situato a circa 1.740 m di altitudine, un punto di partenza per tour panoramici ed escursionistici, itinerari ad alta quota ed eccezionali trail per gli appassionati delle due ruote.

La seggiovia di Malga Tarres permette di raggiungere invece l’area escursionistica degli alpeggi di Tarres e Laces, fino a 2.000m di altitudine sul Monte Tramontana. Da qui ci si può godere un itinerario sulle malghe, una gita al Lago di Tarres o sul Gran Ladro.

Solo dal 3 al 10 agosto 2019 e solo per sportivi allenati, sarà possibile prenotare al Mein Matillhof la “Settimana dei 3000” comprensiva di: 7 pernottamenti in 3/4 pensione, 3 escursioni guidate a piedi sulle vette di oltre 3000 metri più belle della Val Venosta, 2 escursioni ad alta quota, 50% riduzione per la seggiovia Malga di Tarres, colazione per mattinieri, merenda in vetta e grappa, noleggio gratuito di bastoni, zaini, borracce, programma fitness, libero accesso al centro benessere e Night Spa fino alle ore 23. Il tutto a partire da 938 euro a persona.

Nel cuore della Val Venosta

Circondata dai meleti, la vivace località di Laces sorge nel cuore della Val Venosta, a 639 metri sul livello del mare. Il suo clima mite e soleggiato permette di godere appieno delle giornate all’aria aperta. Situata ai confini con Austria e Svizzera, la Val Venosta ha molto da offrire anche dal punto di vista culturale e storico. Dal simbolo di Resia, il campanile romanico che emerge dal lago, all’abbazia benedettina Monte Maria, situata a 1340 metri di altitudine, la più alta d’Europa. Da visitare Malles con i suoi cinque campanili, Lasa noto come il paese del marmo e la bellissima cittadina medievale di Glorenza, una delle più piccole città delle Alpi, protetta da una cinta muraria interamente conservata.

Numerosi castelli e manieri punteggiano il territorio, tra questi il vicino Castelbello che domina la vallata dal suo sperone roccioso, il castello medievale Juval MMM che fa parte del progetto “Messner Mountain Museum”, fino al Castel Coira, uno dei più grandiosi e meglio conservati dell’Alto Adige.

Info: Mein Matillhof, Via H. Pegger 6a, Laces (BZ) – tel. 0473 623444 –

www.hotelmatillhof.com

Check Also

e-Enduro: pronto il calendario del campionato 2018

Il campionato e-Enduro, riservato alle biciclette a pedalata assistita, si presenta in questa edizione 2018 con un calendario ancora più ricco, e la possibilità per i primi iscritti di fruire di condizioni davvero vantaggiose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *