Home / Viaggi in E-bike / Reportage in E-Bike / Liguria in E-bike, pedalare on-off lungocosta d’inverno

Liguria in E-bike, pedalare on-off lungocosta d’inverno

Un percorso affascinante e panoramico che vi lascerà ricordi, colori, profumi e gusti del vivere la Liguria in E-bike.

Quello che proponiamo è un itinerario pensato appositamente per la stagione fredda, quando nella pianura padana la nebbia si taglia con la motosega e le temperature sono gradevoli solo un’ora al giorno, ad ora di pranzo. In questo periodo, se ci si avvicina al mare ci si rende subito conto del miracolo climatico che quella grande distesa d’acqua salata può offrirci. Ma se si pedala con le nostre E-bike verso l’entroterra, il beneficio si riduce rapidamente. Così abbiamo pensato a un percorso lungomare che non sia “il solito lungomare”, una Liguria in E-bike vissuta negli aspetti migliori, soprattutto dal punto di vista climatico.

Siamo in provincia di Savona, partiamo da Borghetto Santo Spirito, un paesone cresciuto negli anni 70 ai tempi del boom. Si sale verso Toirano, su una strada secondaria che affianca quella che conduce a Bardineto e Calizzano. Il paese è molto affascinante, con il suo borgo medievale molto ben conservato: per non perderci nulla lo attraversiamo in tutta la sua lunghezza. Appena usciti dall’abitato incontriamo il bivio per le Grotte di Toirano (http://www.toiranogrotte.it/it/home), che meritano sicuramente una visita! Bisogna prenotare e dobbiamo prevedere almeno 70 minuti per completare il giro guidato.

Da qui saliamo sulla collina in direzione di Boissano, scelta dai loanesi per lo splendido panorama che offre, e poi proseguiamo in discesa verso il mare fino ad incrociare sulla sinistra Via delle Ginestre, in prossimità di un ristorante: da qui si incontrano un po’ di bivi, noi continuiamo sempre in salita fino ad arrivare alla sterrata per Verzi. Abbandonato l’asfalto percorriamo questa facile e panoramica carrareccia in saliscendi fino a Verzi. Ancora un po’ di salita su asfalto e al bivio per il Rifugio Pian delle Bosse scegliamo la direzione opposta salendo a destra.

Liguria in E-bike, pedalare on-off lungocosta d'inverno
Liguria in E-bike, pedalare on-off lungocosta d’inverno

Presto siamo di nuovo su sterrato e abbiamo diverse tracce che si intrecciano fra loro e si riuniscono attorno ad un panoramicissimo panettone alberato. La direttissima è quella che sale sulla destra e poi inizia a scendere su un single track che poi si allarga nuovamente fino ad arrivare a Giustenice. Siamo a 140 mt di altitudine, il mare si vede solo a tratti: è ora di scendere per riscaldarsi un po’. La strada asfaltata con poco traffico conduce a Pietra Ligure dove possiamo entrare nel budello per fare shopping o per mangiare un boccone in una delle tante trattorie e ristoranti tipici. Andiamo ancora verso est, appena usciti da Pietra troviamo il bivio per Borgio Verezzi: il primo è sul mare e il secondo è in cima alla collinetta, ed è la nostra meta!

Liguria in E-bike, pedalare on-off lungocosta d'inverno
Liguria in E-bike, pedalare on-off lungocosta d’inverno
SONY DSC

La strada asfaltata è stretta e richiede qualche attenzione mentre si sale zigzagando su per la collina dell’Orera, con tutta la costa sempre sotto i nostri occhi. Verezzi spicca per le sue costruzioni in pietra rosa arrampicate sulla roccia, affacciate sul magnifico litorale ligure ed immerse in un mix di profumi irresistibili di timo, ginepro, rosmarino e lavanda. Il borgo è stato inserito nel circuito delle Perle di Liguria e, non a caso, anche in quello dei Borghi d’Italia più affascinanti: ricco di viottoli e negozietti, è da visitare un po’ in bici e un po’ accompagnandola a mano, per scoprire tutti gli angoli più caratteristici. Se non abbiamo ancora pranzato, qui abbiamo l’imbarazzo della scelta per i tanti localini che meritano una visita enogastronomica.

Ripartiamo: ancora un breve tratto in salita per scollinare verso Finale Ligure, la patria delle MTB. Qui i biker vengono a “raidare” 12 mesi all’anno, un vero parco giochi per gli amanti delle ruote artigliate! Scendendo sulla statale del Melogno troviamo Finalborgo sulla nostra sinistra: è il quartier generale dei biker, non possiamo rinunciare ad una rapida visita che ci indirizza verso Finale, con il suo splendido lungomare e il caratteristico budello.

Il nostro itinerario è quasi terminato, giriamo le nostre E-bike e ritorniamo verso ovest percorrendo la statale Aurelia alternata al lungomare di Pietra Ligure e di Loano e, perché no, ad un po’ di spiaggia! In poco più di mezz’ora di strada siamo al punto di partenza, stanchi ma soddisfatti per la piacevole per l’inconsueta giornata che la Liguria, terra stretta fra montagna e mare, ci ha regalato. Nonostante l’inverno, questo territorio ti sorprende sempre, con il suo clima temperato, l’incontaminata bellezza dei suoi sentieri, la costa a strapiombo o le dolci spiagge sul mare. Le nostre E-Bike, poi, sono state le compagne ideali per questo tour, concedendoci il giusto movimento, ma senza mai eccessiva fatica.

Testo e foto di Luca Pagetto

Geolocalizzazione Liguria in E-Bike…

Liguria, provincia di Savona. Paesi visitati: Borghetto Santo Spirito, Toirano, Boissano, Verzi, Giustenice, Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Finale Ligure

Informazioni utili: l’ASD EBikeTour organizza l’escursione con una guida e eventuale E-Bike a noleggio: cerca sul sito www.e-biketour.net le date e le modalità di adesione all’Associazione. Per il pernottamento le migliori sistemazioni alberghiere e B&B sono a Loano Pietra e Finale.

Biketour offre:

Le proposte dell’Associazione E-BikeTour.net sono differenziate sulla base delle difficoltà tecniche dei percorsi, della lunghezza e del dislivello previsto. Il calendario propone escursioni differenti in base alla stagione, nel torinese, in Piemonte e nel Nord Ovest: in estate si sale in quota (Valle di Susa, Val Chisone, Val Maira, Val Varaita, Valle Po, …) per godere di spettacolari panorami e del fresco, nelle stagioni più fredde si pedala in collina e nei parchi torinesi.

Ride&School: la scuola di guida gratuita per provare durante i Tour e negli E-Bike Test. Gli Istruttori e Accompagnatori Nazionali di Mtb suggeriscono come rendere più efficace e divertente la tua guida.

 

 

 

Check Also

Eroica Montalcino è…molto più di quello che si immagina

Un evento nato dalla costola della più celebre Eroica con partenza da Gaiole in Chianti. Ma Eroica Montalcino ha già tutti gli elementi per caratterizzarsi, grazie al celebre borgo che la ospita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *